3 idee fiorite per il mese di Luglio

3 idee fiorite per il mese di Luglio per decorare i vostri balconi in questo periodo dell’anno così caldo.

Un balcone fiorito può decorare al meglio la stagione estiva. Ma quali sono i fiori estivi da balcone? Possono essere le rose, rigogliose e piene di colore oppure i gerani, utili anche per tenere lontane zanzare e vespe.

3 idee fiorite per il mese di Luglio
3 idee fiorite per il mese di Luglio

Non dimentichiamo la semplicità delle margherite e il profumo inconfondibile e provenzale della lavanda.

Tra la luce del sole e il calore, in alcuni mesi opprimente, è necessario ricordarsi di irrigare quotidianamente il terriccio, prestando attenzione ai ristagni d’acqua sempre odiati dalle piante.

Può essere utile posizionare uno strato di apposita ghiaia drenante alla base del vaso.

LE MARGHERITE

Piantare le margherite e ottenere vasi rigogliosi, è piuttosto facile. La margherita, fiore semplice ma di una bellezza principesca, ama il sole e teme la pioggia.

Per questo si consiglia di posizionare i vasi di margherite sui balconi assolati avendo, però, cura di irrigarle quotidianamente durante tutto il periodo estivo e di ripararle da temporali o acquazzoni.

I fiori della margherita possono subire la visita indesiderata dei ragnetti rossi: in questo caso, basterà nebulizzare acqua direttamente sui petali del fiore.

LA LAVANDA

Se siete attratti dai balconi shabby chic dei piccoli paesini provenzali, non potete rinunciare alla lavanda. Pianta semplice da curare, la lavanda ha profumatissime foglie e fiori dalle comprovate proprietà.

Il bello infatti è che, oltre a essere decorativa, la lavanda permette anche un utilizzo post-fioritura.

A fine estate, si potranno raccogliere i fiori di lavanda secchi e utilizzarli sia come ingrediente per infusi o bagni rilassanti, sia come profumatore naturale per armadi e cassetti.

Necessita di 8 ore circa di sole al giorno e di regolare annaffiatura, ma è comunque piuttosto resistente e rustica.

I GERANI 

Il geranio, il parigino, è il fiore estivo per eccellenza. Semplice da piantare e anche da curare, il geranio richiede una manutenzione essenziale: eliminare i fiori e le foglie secche e irrigare con costanza (soprattutto se il balcone è assolato e fa molto caldo).

I gerani decorano alla perfezione il balcone, ricadendo verso l’esterno. Se li scegliete rossi, gli esperti sostengono che terrete lontane anche le vespe.

Da evitare i ristagni d’acqua, quindi si consiglia di innaffiare solo se il terreno appare asciutto e di porre alla base del vaso uno strato di ghiaia.

 

Precedente 3 idee per far recapitare fiori dal vostro luogo di vacanza Successivo Matrimonio a tema vegano