Alice nel paese delle meraviglie e il matrimonio a tema

Alice nel paese delle meraviglie e il matrimonio a tema per una giornata di nozze davvero creativa e fantastica.

Il Cappellaio Matto, il Bianconiglio e la Regina di Cuori sono solo alcuni dei protagonisti, siete pronti per le nozze a tema di Alice nel Paese delle Meraviglie? Se la risposta è affermativa continua a seguirci.

Alice nel paese delle meraviglie e il matrimonio a tema

Alice nel paese delle meraviglie e il matrimonio a tema

Infatti l’ultima tendenza in fatto di temi per le nozze è quella di ispirarsi alle fiabe e ai grandi classici. Alice nel Paese delle Meraviglie è di sicuro una delle più ambite e affascinanti come La Fabbrica del Cioccolato o Peter Pan del resto.

Alice nel Paese delle Meraviglie, Jar Creative Group

Alice nel Paese delle Meraviglie, Jar Creative Group

Chi di voi infatti non ha immaginato almeno una volta di potersi ritrovare nel paese delle meraviglie per rincorrere il Bianconiglio, rispondere alle domande strampalate e agli indovinelli del Brucaliffo o prendere un tè insieme al Cappellaio Matto?

Alice nel Paese delle Meraviglie, Jar Creative Group

Alice nel Paese delle Meraviglie, Jar Creative Group

Impossibile non rimanere a bocca aperta davanti alle meraviglie che questa storia ci racconta. Organizzare le nozze in tema “Alice nel paese delle meraviglie” può essere l’idea giusta per sbalordire i vostri invitati grandi o piccoli essi siano.

Alice nel Paese delle Meraviglie, Jar Creative Group

Alice nel Paese delle Meraviglie, Jar Creative Group

L’ideale per questo tema è un ricevimento informale, di tendenza e ricco di tanti particolari come carte da gioco, teiere, cappelli e orologi. Pronti a scoprire tutto il necessario per un effetto sbalorditivo?

Matrimoni a Padova

Fiori per matrimoni a Padova e provincia con Fioreria Sarmeola

Usate i colori.

Per quanto riguarda i colori ovviamente date precedenza a quelli pastello, magari accostati all’oro e all’argento che ricordano le decorazioni della ceramica o l’orologio dorato del Bianconiglio. Se invece volete di più, o siete dalla parte della regina di cuori, allora fatevi ispirare dalle carte da gioco francesi e usate i colori bianco, nero e rosso.

Alice nel Paese delle Meraviglie, Jar Creative Group

Alice nel Paese delle Meraviglie, Jar Creative Group

Siete più Alice con colori tenui e tulle svolazzante o una accattivante regina di cuori? Lo stile per l’abito da sposa è tutto per un matrimonio a tema.

Per lo sposo un cilindro da cappellaio? Sarebbe opportuno. Se siete timidi allora basta un piccolo dettaglio per rimanere in tema come la bottoniere con una carta da gioco nel taschino.

Farfalle e fiori colorati possono fare la differenza per il bouquet da sposa come quello che troverai qui di seguito.

gerbere fiore

bouquet gerbere sposa

Partecipazioni a tema

Come sempre, quando si sceglie il tema del matrimonio deve avere un denominatore comune. Quindi, se il tema è Alice nel paese delle meraviglie le partecipazioni di nozze non possono essere anonime e classiche ma devono rispecchiare la storia. Data la varietà di possibili ispirazioni dettate da romanzo non c’è che da sbizzarrirsi.

Location delle Meraviglie

Non potete organizzare un ricevimento a tema Alice nel paese delle meraviglie se non fate attenzione all’ambiente che vi circonda. Le ambientazioni ideali per valorizzare al meglio il tema saranno sicuramente quelle esterne quindi un castello o una villa, nel momento in cui cercate il luogo dove svolgere la cerimonia prediligete le location con un giardino fiorito in modo da ricreare meglio l’atmosfera di Lewis Carroll.

Un banchetto di nozze stile sala da tè per un allegro e bizzarro Cappellaio Matto è ciò che serve. Fondamentali saranno tanti dettagli, cercate di uscire un po’ dagli schemi e bruciate qualche regola del galateo

Castello di Thiene

Castello di Thiene

Cartelli lungo il percorso, fiori colorati e orologi e tazze da tè che ciondolano dagli alberi. Questa potrebbe essere una bella idea anche per il Tableau de mariage in stile Alice.

Tavoli tondi, quadrati e rettangolari: non c’è bisogno di simmetria e precisione, usate anche sedie diverse fra loro, rompete gli schemi: siete nel paese delle meraviglie dove tutto è possibile. Arricchite la tavola con libri, chiavi, candelabri, orologi da taschino, sveglie antiche e, ovviamente, le immancabili tazze da tè e teiere.

 

I commenti sono chiusi.