Arlecchino e Colombina alle prese con i fiori

Arlecchino e Colombina alle prese con i fiori, me li immagino a Venezia, la città dell’amore, indaffarati a decorare la propria casa per il Carnevale più suggestivo del mondo.

Arlecchino e Colombina alle prese con i fiori
Arlecchino e Colombina alle prese con i fiori

ARLECCHINO

La maschera di Arlecchino è di tradizione italiana, proviene dalla Lombardia è delle più famose. Nato a Bergamo, è molto conosciuto per il suo vestito di “cento” colori.

Bouquet Arlecchino
Bouquet Arlecchino, fiori per carnevale e non solo, disponibile online nel nostro shop

Il vestito di Arlecchino è così colorato perché, essendo povero, i suoi amici, in occasione del Carnevale, gli regalano dei pezzi di stoffa avanzati dai loro costumi, in modo che possa averne uno anche lui.

Bouquet Arlecchino
Bouquet Arlecchino

Sembra che anche la madre, poverissima, gli abbia cucito il vivace costume con stoffe di vari colori. Secondo un’altra versione, sembra che Arlecchino sia stato al servizio di un avarissimo speziale che lo vestiva con le toppe dei propri abiti sdruciti.

Durante il periodo della Commedia dell’Arte, nella quale le Maschere Italiane raggiunsero un grande successo ed ebbero anche un pubblico europeo, gli attori che impersonavano Arlecchino, la trasformarono, conservando la maschera nera e il berretto bianco, sostituendo l’antico abito rappezzato con un elegante costume, nel quale le toppe dei tempi poveri sono vagamente ricordate da losanghe a colori alterni, ma ben disposte.

Fiori online a Padova
Fiori online a Padova

Ha una maschera nera e una spatola di legno. E’ stravagante e scapestrato, ma pieno di astuzia e di coraggio. Soffre di una brutta sindrome: la pigrizia.

Le sue doti caratteristiche sono l’agilità, la vivacità e la battuta pronta. Il suo principale antagonista è Brighella, che come dice il nome, è attaccabrighe e imbroglione, ossequioso con i potenti e insolente con i deboli.

COLOMBINA

E’ una maschera del Veneto, nata a Venezia.

L’unica maschera femminile ad imporsi in mezzo a tanti personaggi maschili è Colombina, briosa e furba servetta.

E’ vivace, allegra e sapiente, civetta e furba, graziosa, bugiarda, maliziosa e pungente, spensierata, chiacchierina e parla veneziano.

E’ molto affezionata alla sua signora, altrettanto giovane e graziosa, Rosaura, e pur di renderla felice è disposta a combinare imbrogli su imbrogli.

Bouquet Colombina
Bouquet Colombina, una composizione di fiori per carnevale e non solo
Bouquet Colombina
Bouquet Colombina. una composizione floreale per festeggiare carnevale

Con i padroni vecchi e brontoloni va poco d’accordo e schiaffeggia senza misericordia chi osa importunarla mancandole di rispetto.

Indossa una cuffia e un vestito a fiori bianchi e blu che spiccano sulla gonna blu e sulle calze rosse. Sulla fibbia delle scarpe c’è un fiocchetto azzurro. Prende in giro le persone che le stanno vicino ed è portata a farsi beffe di loro.
Colombina è sempre l’Amorosa o la moglie di Arlecchino, assumendo il nome di Betta, Franeschina. Diamantina, Marinetta, Violetta, Corallina o anche Arlecchina, secondo le rappresentazioni.
Servetta del teatro italiano e Soubrette di quello francese, Colombina ai giorni nostri finirà dopo essere passata, conservando più o meno i tratti originali del carattere, per l’opera buffa, il varietà, l’operetta per approdare alla Commedia

Precedente 3 idee fiorite per San Valentino Successivo Storia di un'Ape Car: i libri di Anna