Il bouquet Giotto

Oggi parleremo di un bouquet di fiori un po’ particolare che noi abbiamo deciso di chiamare Giotto e dedicarlo a chi, con i suoi affreschi, ha dato valore alla nostra città che è Padova dipingendo la Cappella degli Scrovegni vicino alla Chiesa degli Eremitani.

bouquet-Giotto-Padova
bouquet Giotto Padova

Ma cosa ha realizzato Giotto a Padova?

La Cappella degli Scrovegni è una piccola chiesa interamente affrescata da Giotto a Padova. La decorazione fu realizzata tra il 1303 e il 1305, su commissione di Enrico Scrovegni, uno dei più rappresentativi e ricchi personaggi emergenti nella Padova di quegli anni.La cappella si presenta con una struttura architettonica molto semplice: è un’unica navata coperta da una volta a botte, con una piccola abside coperta da una volta a crociera. Il programma iconografico inserito da Giotto in questo spazio è basato essenzialmente sulle storie tratte dalle vite della Vergine e di Cristo.

fiori online Padova
fiori online Padova

Sulla controfacciata (la parete interna del muro nel quale si apre il portale d’ingresso) è rappresentata, secondo la tradizione, il Giudizio Universale. Le Storie, suddivise in 39 scene, sono disposte su tre fasce sovrapposte. Una quarta fascia, posta al livello più basso, contiene le rappresentazioni allegoriche dei Vizi e delle Virtù. Il ciclo di affreschi di Padova viene cronologicamente dopo la realizzazione degli affreschi della Basilica Superiore di Assisi, ed il rapporto tra i due cicli è uno dei punti più controversi di tutta la storia dell’arte italiana. In realtà le discontinuità stilistiche tra i due cicli sono evidenti senza ombra di dubbio. Discontinuità che si giustificano se riteniamo che i due cicli sono riferiti a due distinte personalità artistiche, mentre si giustificano meno se i due cicli sono dello stesso artista. È questo uno dei motivi che fanno ritenere che forse il ciclo superiore di Assisi non è attribuibile a Giotto, anche se non si può escludere la sua presenza nel cantiere assisiate. In pratica la presenza di Giotto al cantiere di Assisi, e poi a quelli romani intorno al 1298-1300, gli ha permesso di acquisire quella padronanza della tridimensionalità che negli affreschi di Padova si manifesta con grande forza, ma ancora con qualche incertezza.

fiori matrimonio Padova online

Da cosa è composto il Bouquet Giotto?

Il Bouquet Giotto è composto da fiori misti di stagione, come gerbere, tulipani, rose, anturium e lilium con un ramo di orchidea che spicca di slancio sulla composizione. Il colore dell’orchidea dipende dall’occasione. L’idea dell’orchidea è quel “tocco d’artista” che noi di Fioreria Sarmeola vogliamo dare, come fosse una “pennellata” di un artista come Giotto per l’appunto.

bouquet-giotto

 Che aspetti? Visita il nostro sito www.fioreriasarmeola.com  e acquistalo online per consegne di fiori a Padova e nei comuni segnalati nel nostro regolamento. Il Bouquet Giotto è l’omaggio floreale ideale per una persona importante, elegante ma allo stesso tempo anche creativa.

fiori online Padova
fiori online Padova

Precedente Fiori per funerale Successivo Bouquet d'autunno a Padova