Matrimonio con piante

Matrimonio con piante per rendere più suggestiva e naturale la tua location di nozze.

Basilico genovese, piccole piante aromatiche
Basilico genovese, piccole piante aromatiche

A cosa possono servire le piante per un matrimonio? Ve lo spiego elencandoveli qui di seguito:

  • Tableau Mariage con piante aromatiche
  • Centrotavola con succulente o piante aromatiche come basilico, rosmarino, salvia ed altro ancora
  • Bomboniere con succulente o piccole piante fiorite
  • Allestimento chiede con piante di margherite, ortensie o azalee
Lavandula una pianta che richiama la classica lavanda
Lavandula una pianta che richiama la classica lavanda

Un matrimonio con piante può essere un matrimonio eco-green per forza di cose per il loro basso impatto ambientale.

Pianta di margherita
Pianta di margherita

Matrimonio con piante

Questi matrimoni prendono piede anche nel nostro paese. Si tratta di organizzare una festa di nozze che incida il meno possibile sull’ambiente circostante.

pianta di ortensia
Molti sono gli accorgimenti da usare per le coppie che hanno a cuore l’ambiente, eliminando parte dei fiori recisi perché inevitabilmente destinati a morire nel giro di pochi giorni nel caso di matrimoni estivi.

Gloxinia e campanula in una simpaticissima cassetta di legno
Gloxinia e campanula in una simpaticissima cassetta di legno
Composizione con piante di Anthurium rosso e potus su vaso bianco per una Cresima
Composizione con piante di Anthurium rosso e potus su vaso bianco per un matrimonio.

A volte pensiamo che le piante in vaso non possano essere altrettanto belle e scenografiche di una composizione floreale, con questo post voglio farvi vedere quanto si può fare con le piante in vaso, utilizzandole in diversi modi per decorare il vostro matrimonio.

Matrimoni a Padova
Fiori per matrimoni a Padova e provincia con Fioreria Sarmeola
orchidea in stile shabby chic
Una mini orchidea phalaenopsis con contenitore a forma di tinozza, un’idea anche come bomboniera di nozze

Partiamo dalla cerimonia in chiesa o comune, che sia civile o religiosa poco importa. Per decorare la corsia sono perfetti dei piccoli alberi in vaso, come ha fatto il tennista scozzese Murray, da noleggiare per abbattere i costi e soprattutto per chi non avrebbe poi la possibilità di piantarli in un giardino. Oppure delle bellissime piante fiorite, sempre in vaso, come le ortensie o le rose, che possono donare anche un tocco di colore in più sia alla navata che all’altare.

Fiori online a Padova

Piante in vaso si possono usare per i centrotavola. Possono essere una soluzione non solo economica e rispettosa dell’ambiente, ma anche e soprattutto di stile. Piccoli vasi di margherite o di orchidee possono regalare ai tavoli l’aspetto primaverile e colorato che sognate. Se invece vi piace l’idea di un matrimonio rustico, perfette sono le piante aromatiche, come rosmarino, timo, basilico, ma anche lavanda o succulente.

fiori matrimonio Padova online

Il centrotavola può dare il nome al tavolo stesso. Le piante in vaso possono rivelarsi perfette per dare un tocco originale ad ogni tavolo.

centrotavola shabby chic Utilizzare piante aromatiche per dare ad ogni tavolo il nome della pianta aromatica utilizzata per il centrotavola.

succulente in stile Shabby Chic

Potreste poi regalare ai vostri ospiti una piccola pianta in vaso, potete pensare di utilizzarle come segnaposto. Per questo opterei per piccole piante anche succulente, anche grasse se vi piace l’effetto, abbellite con sacco, tulle, nastri di raso o organza, ma anche pizzi e vecchi merletti, sempre in stile con il tema del matrimonio.

centrotavola shabby chic

Il segnaposto sarà così un ricordo che gli ospiti potranno portare con se a casa.

Come idea per bomboniere agli invitati una piccola pianta potrebbe essere un’idea, a ricordo del vostro grande giorno, al posto di un oggetto suppellettile qualsiasi. Un ricordo vivo del vostro matrimonio andrà così ad abbellire la casa, il balcone o il giardino di amici e parenti.

tableau matrimonio aromatico
idea tableau con piante aromatiche

 

Precedente 4 motivi per far consegnare fiori a Padova Successivo Le quattro stagioni di fiori: la primavera