3 modi per augurare un dolce Natale

3 modi per augurare un dolce Natale

3 modi per augurare un dolce Natale con idee fiorite da affiancare a biscotti natalizi e ad una tazza di cioccolata calda, al classico Pandoro o Panettone da mettere sopra le vostre tavole preparate a tema natalizio addentando un pezzo di torrone.

3 modi per augurare un dolce Natale
3 modi per augurare un dolce Natale

Ho pensato a 3 ricette natalizie abbinando un dolce di Natale ad una nostra confezione natalizia di piante fiorite e non.

  1. Panettone e Stella di Natale
  2. Pandoro e orchidea
  3. Succulente e torrone

Panettone e stella di Natale.

Il panettone è il dolce natalizio nato a Milano ma immancabile sulle tavole delle feste di tutta Italia. Il suo impasto soffice e ricco, ha come particolarità la sua forma a cupola che lo rende inconfondibile.
Gli ingredienti per preparare il panettone sono semplici, l’impasto è composto da farina, uova, latte, zucchero arricchiti da uvetta e canditi.

Preparare il panettone in casa non è complicato, è tuttavia necessario avere pazienza e prendersi un intero giorno per la preparazione perché il panettone richiede tempi di lievitazione abbastanza lunghi. Il panettone può essere preparato utilizzando il lievito di birra anziché quello naturale, questo velocizza molto le fasi di lievitazione che altrimenti necessiterebbero di diversi giorni.

composizione con stella di Natale
composizione con stella di Natale

La pianta che vi consiglio di abbinare al panettone è la Stella di Natale detta anche Poinsettia perché come nel caso del dolce è un grande classico nelle festività natalizie.

Pandoro e orchidea.

Il pandoro è il dolce immancabile su tutte le tavole delle feste così come il panettone. Il pandoro ha la forma di una stella a cinque punte e l’interno morbido e dorato rende il pandoro una vera prelibatezza per grandi e bambini compreso il sottoscritto.

Regalare un orchidea a Natale
Regalare un orchidea a Natale è un classico, ma abbinare una confezione di biscotti ad un dendrobium è originale e creativo per augurare un dolce Natale

Il pandoro è il dolce “simbolo” di Verona e suona nella propria mente la canzone dello spot Bauli – a Natale puoi… -, anche se le sue origini sono austriache, e per la precisione viennesi. Alla corte degli Asburgo veniva infatti preparato il “Pane di Vienna“.

Orchidea Phalaenopsis confezione natale
Orchidea Phalaenopsis confezione natale

Altre testimoniane raccontano invece che il pandoro derivi dal “pan de oro” il dolce che veniva servito nelle case dei ricchi veneziani. Quindi dopo questa testimonianza associo l’orchidea per accompagnare questo dolce in un regalo natalizio.

Succulente e torrone.

L’origine del Torrone è avvolta nel mistero, cercando di risalire il corso della storia si arriva addirittura in Cina: si pensa che il torrone sia nato qui, luogo dal quale proviene storicamente la mandorla. Sarebbero stati gli arabi a portarlo nel bacino del Mediterraneo, in Sicilia, in Spagna, e a Cremona, strategico porto fluviale sul Po.

Il torrone sarebbe quindi una variazione della famosa “cubbaita” o “giuggiolena”, dolce arabo fatto di miele e sesamo.

succulenta bianca in una lanterna
succulenta bianca in una lanterna

“Turròn” è un termine spagnolo alquanto discusso e secondo le tesi degli studiosi iberici il torrone sarebbe ad ogni modo di derivazione araba.

succulenta bianca in una lanterna
succulenta bianca in una lanterna

L’inizio della produzione di torroni tradizionali in Spagna si fa risalire al XVI secolo.

succulente in calice martini e sfere di natale
succulente in calice martini e sfere di natale

A Cremona, i rivenditori sostengono comunque che il torrone nacque lì, nel 1441, durante il banchetto nuziale di Bianca Maria Visconti e di Francesco Sforza, quando venne confezionato in forma di Torrazzo (l’alta torre campanaria del duomo della città), da cui avrebbe preso il nome.

La sua densità e corposi mi fa associare una composizione di succulente con una bella confezione di Torrone alle mandorle o nocciola.

Voi cosa abbinereste al nostro dolce Natalizio come regalo per una cena o pranzo? Fatemelo sapere condividendo qui sotto le vostre idee.

Precedente 3 modi di farsi portare i doni: Babbo Natale, San Nicola o Santa Claus Successivo L'8 Dicembre tra tradizioni e usanze