I petali di rosa

I petali di rosa sono un utile elemento decorativo per la sala da pranzo, per un matrimonio o per un bagno davvero romantico a San Valentino.

immagini rosa rossa
immagini rosa rossa
La rosa é un fiore stupendo, e questo spiega perché questo fiore (una volta profumato, adesso quasi mai se non quella da giardino) sia stato immortalato da poesie, miti e leggende, con i suoi petali puoi decorare la tavola, la corsia di un matrimonio, sostituirli al lancio del riso per gli sposi..
matrimonio a cervarese Santa Croce Padova
Matrimonio a Cervarese Santa Croce Padova con petali di rosa sparsi lungo la corsia.
matrimonio a cervarese Santa Croce Padova
Matrimonio a cervarese Santa Croce Padova con petali di rosa colorati lungo la corsia degli sposi.
La prima rosa venne fatta crescere da un giardiniere sconosciuto usando una comune rosa canina circa quattromila anni fa.
Nell’antichità, i dottori usavano l’acqua della rosa per trattare problemi dei nervi, inalazioni di incenso di rosa per trattare pazienti che soffrivano di problemi ai polmoni e davano estratti di petali di rosa a pazienti che soffrivano di problemi di cuore e di reni.
L’attar di rose é il componente medicinale di base delle rose poiché stimola ed armonizza il sistema immunitario e nervoso.
petali di rose
 I petali di rosa contengono vitamina C, carotene, vitamine del gruppo B e vitamina K che é essenziale per la emopoiesi. Quasi tutte le sostanze minerali della tavola periodica di Vlendeleyev si trovano nei petali della rosa. I petali contengono calcio che é importante per il metabolismo e l’assimilazione dei cibi; potassio, che é importante per la normale attività cardiaca; rame, che coadiuva l’emopoiesi e migliora l’attività delle ghiandole endocrine; e lo iodio che è importante per le funzioni della ghiandola tiroidea. L’elenco delle proprietà curative della rosa é talmente lungo che la rende degna di essere quasi considerata una medicina naturale universale (più o meno come l’aspirina).
matrimonio con petali di rosa
centrotavola con calice Martini, peonie rosa, rose rosa e bianche
Si raccomanda di raccogliere petali di rosa da giardino la mattina presto quando l’aria é pura ed umida, meglio ancora dopo che ha piovuto o con rugiada abbondante. Le rose che sono sbocciate, ma non appassite, saranno adatte per la raccolta dei petali.
Una volta raccolti, i petali di rosa devono essere immediatamente asciugati o usati per il trattamento senza lavarli per conservare gli elementi curativi. I petali di rosa così raccolti possono essere usati per fare estratti, decotti, acqua di rosa o attar di rosa.
fiori online Padova
fiori online Padova
I batteri muoiono entro cinque minuti dal contatto con i petali di rosa freschi, e questo fa della rosa una medicina perfetta per combattere le malattie della pelle. I petali di rosa freschi aiutano a curare ferite suppurative e scottature. I petali di rosa possono calmare anche i pruriti di origine allergica.
La polvere di petali di rosa secchi, mescolata con il miele, é un’ottima medicina contro le infiammazioni della bocca, stomatiti e paradontiti. La miscela va strofinata sulle gengive inflammate. Mal di testa, malattie e la debolezza fisica possono essere guarite da inalazioni di rose e attar di rose. Le inalazioni di rose vengono consigliate anche a persone con un debole sistema nervoso e a rischio di nevrosi e depressioni.
Mettete una ciotola con acqua calda e petali di rosa nella stanza se soffrite di problemi di origine nervosa, sensazione di freddo alla testa, tosse ed influenza.
Il thé fatto con i petali di rosa (un cucchiaino da thé di petali di rosa secchi per un bicchiere di acqua bollente) é ottimo contro il raffreddore, la faringite, la bronchite e diversi tipi di neurosi; é anche una bevanda vitaminica. La marmellata di petali di rose é una meravigliosa medicina naturale specialmente quando fa freddo.
Se la terapia a base di rose non é disponibile, potrete usare la rosa canina poiché ha le stesse caratteristiche della rosa. I frutti della rosa canina dovrebbero essere raccolti durante il periodo che va da fine agosto ad ottobre quando sono ancora duri. I frutti verdi non possono essere fatti seccare poiché contengono meno vitamine, mentre quelli freschi dovrebbero essere fatti seccare all’ombra evitando il contatto diretto con la luce solare. Si può anche usare un asciugacapelli o un forno (temperatura tra gli 80 ed i 100 gradi centigradi).
Per chi invece i petali di rosa li vuole usare non per la salute ma per decorare i tavoli nelle cene romantiche, o per allestimenti di matrimonio andate dal vostro fiorista di fiducia per tempo e fatevi preparare un bel cestino di petali in base alla tonalità del tovagliato scelto per l’evento stesso.
Se volete far colpo per San Valentino, procuratevi petali di rose rosse e componete una scritta sul lettone della vostra camera da letto… anche un semplice “TI AMO”, sarà una sorpresa ricca di passione.

Precedente Chiesa San Gaetano a Padova Successivo San Valentino tra rose rosse e peluches